• ecm

Ossobuco alla fiorentina

L'ossobuco alla fiorentina è un ottimo secondo piatto, si prepara semplicemente con della salsa di pomodoro, insaporendo la carne con vino e brodo, dopo averla infarinata e rosolata negli aromi. Il risultato di questa semplice ricetta è un secondo molto gustoso che da diverse generazioni è uno dei protagonisti della tavola della famiglia Soderi.

Ecco quindi la nostra ricetta.


Ingredienti per 4 persone

4 ossibuchi di vitello

5-6 cucchiai di salsa di pomodoro

2 bicchieri di brodo di carne

1 bicchiere di vino rosso

1 cipolla piccola

Timo fresco q.b

Farina di grano tenero 00 q.b

Olio extravergine d'oliva q.b

Sale e pepe q.b



Preparazione

Private gli ossibuchi della pellicina e con un coltellino praticate qualche incisione lungo i loro bordi. Passateli quindi in una leggera impanatura di farina, dopo averli delicatamente battuti.

A questo punto gli ossibuchi sono pronti per essere rosolati a fiamma piuttosto bassa in un tegame con dell'olio extravergine d'oliva, insieme alla cipolla tritata molto finemente e al timo.

Durante la rosolatura girate gli ossibuchi in modo da farli dorare uniformemente su tutti e due i lati.

Versate quindi il vino rosso e, una volta che sarà evaporato, bagnate con il brodo di carne. Unite anche la salsa di pomodoro e aggiustate di sale e pepe.

Fate cuocere gli ossibuchi a fiamma bassa per una mezz'ora circa. Potete spegnere il fuoco quando il sugo si sarà sufficientemente ritirato e quando la consistenza della carne sarà tenera (provate con una forchetta).



84 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti