top of page
  • Immagine del redattoreecm

Cosciotto di agnello arrosto

Un vecchio proverbio consiglia: Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi! E così anche a Pasqua si è seduti ad una tavola imbandita circondati dalle persone che si amano. Magari davanti ad un agnello arrosto con patate come richiesto dalla tradizione italiana.

Ma per questo delizioso secondo italiano non bisogno aspettare, che sia Pasqua : l‘agnello arrosto con patate al forno alla toscana trasforma ogni domenica in un giorno di festa.


PREPARAZIONE

Sciacquate la carne sotto acqua fredda e asciugate accuratamente con carta da cucina.

Tritate finemente gli aromi, unite sale e pepe e strofinate per bene la carne.

Mettete la carne in una casseruola o teglia da forno e coprite con della pellicola trasparente e mettete in frigo per tutta la notte.


Preriscaldate il forno statico a 170 ° C. Sbucciate le patate e tagliarle a cubetti regolari.

Spennellare accuratamente l'agnello con l'olio, giratelo nella teglia e metterlo in forno; ogni tanto controllatelo, raccogliete il sughetto, che si forma e versatelo sulla carne perché rimanga morbida e non si secchi troppo.

Dopo circa 1 ora, mescolare il vino con l'aceto e versatelo a cucchiaiate sull‘agnello.

Aumentate la temperatura a 220 ° c. e non appena l'agnello è di bel colore bruno-noce su entrambi i lati aggiungete le patate e fatele cuocere per 30 minuti o fino a che le patate siano belle colorate.


in Toscana l’agnello viene servito con piselli alla fiorentina.

Per questo tritate finemente dell’aglio giovane e fatelo rosolare con della pancetta e un paio di cucchiai di olio di oliva. Unite i piselli e lasciateli andare per alcuni minuti a fuoco basse finché siano teneri, all’occorrenza aggiungete un po‘ di acqua o brodo; salate, pepate e servite in accompagnamento all'agnello.



INGREDIENTI

1 kg agnello, cosciotto

2 spicchi aglio

2 rametti rosmarino

2 foglie salvia

sale

pepe

½ bicchiere olio d'oliva

½ bicchiere vino bianco

1 cucchiaio aceto

1 kg patate, a pasta gialla


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page