• ecm

Cosciotto di agnello arrosto

Per Pasqua ... si mangia l’agnello, arrosto, in umido, al forno o addirittura fritto, ma agnello deve essere.

È questo un retaggio antico, che risale addirittura alla Pasqua ebraica, ma credo che per noi Toscani sia piuttosto semplicemente legato ad abitudini familiari. È sempre stato così, e così ogni anno si ripete, immutato.



Come contorno, oltre alle patate al forno che quando ci sono di mezzo bambini o adulti golosi non possono mai mancare, i piselli alla fiorentina a casa mia si accompagnano tradizionalmente all’agnello: si fanno con uno spicchio d’aglio, una puntina di zucchero, olio extravergine di oliva e per finire qualche pezzettino di pancetta.


Ingredienti per 6 persone

2 kg agnello cosciotto

2 spicchi aglio

2 rametti rosmarino

2 foglie salvia

sale

pepe

1/2 bicchiere olio d'oliva

1/2 bicchiere vino bianco

1 cucchiaio aceto

1 kg patate a pasta gialla


PREPARAZIONE

Facoltativo (... ma molto importante), il giorno prima

Sciacquate la carne sotto acqua fredda e asciugate accuratamente con carta da cucina. Tritate finemente gli aromi, unite sale e pepe e strofinate per bene la carne. Mettete la carne in una casseruola o teglia da forno. Coprite con della pellicola trasparente e mettete in frigo per tutta la notte.

Il giorno dopo

Preriscaldate il forno statico a 170 ° C. Sbucciate le patate e tagliarle a cubetti regolari. Spennellare accuratamente l'agnello con l'olio, giratelo nella teglia e metterlo in forno. Di tanto in tanto controllatelo, raccogliete il sughetto, che si forma e versatelo sulla carne perché rimanga morbida e non si secchi troppo.

Dopo circa 1 ora, mescolare il vino con l'aceto e versatelo a cucchiaiate sull‘agnello.

Aumentate la temperatura a 220 ° C. Non appena l'agnello è di bel colore bruno-noce su entrambi i lati aggiungete le patate. Fale cuocere per 30 minuti o fino a che le patate siano belle colorate.


Ricetta dei piselli alla fiorentina

Per questo tritate finemente dell’aglio giovane e fatelo rosolare con della pancetta e un paio di cucchiai di olio di oliva. Unite i piselli e lasciateli andare per alcuni minuti a fuoco basse finché siano teneri. All’occorrenza aggiungete un po‘ di acqua o brodo. Salate, pepate e servite.


Acquista adesso


41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti